Comune di Valmontone

Erogazione di interventi di sostegno socio-economico

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Erogazione di interventi di sostegno socio-economico
Erogazione di interventi di sostegno socio-economico
Avviso Pubblico
13-02-2017

In attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 7 del 31.01.17 e della Determinazione Dirigenziale n. 210 del 6.02.17 rende noto
che è indetto un bando pubblico finalizzato alla formazione di una graduatoria valevole ai fini dell’erogazione di interventi di sostegno socio-economico per l’anno 2017 ai sensi del vigente Regolamento Comunale:

SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE LA DOMANDA- cittadini italiani e di Stati appartenenti alla UE;
- cittadini extracomunitari in possesso di regolare permesso/carta di soggiorno;
- cittadini extracomunitari profughi / rifugiati / richiedenti asilo / in possesso della relativa documentazione attestante lo status

REQUISITI NECESSARI (da possedere entro il termine di presentazione della domanda):- residenza presso il Comune di Valmontone da almeno 6 mesi
- reddito ISEE del nucleo familiare (*) pari o inferiore a €.7.500,00
(*) Per nucleo familiare si intende:
- il richiedente e i componenti della sua famiglia anagrafica;
- altri conviventi dimoranti con il richiedente la prestazione, anche se non inclusi nella scheda anagrafica.
Tali requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Avviso.
Ogni cittadino, in possesso dei requisiti stabiliti, può presentare domanda, compilando il modello predisposto dai servizi sociali del Comune, con indicazione delle finalità alle quali accedere e per le quali verranno distinte due graduatorie.

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIAPer la stesura della graduatoria relativa all’assegnazione dei contributi economici saranno utilizzate le dichiarazioni espresse nelle domande ritenute ammissibili e che fanno riferimento ai criteri di seguito dettagliati:
1. ISEE (indicatore situazione economica equivalente)
2. Nucleo familiare con figli minorenni
3. Nuclei familiari in cui vi siano adulti con invalidità dal 46 % al 74 % , privi di reddito, in affitto in alloggi di edilizia privata
4. Nucleo familiare composto da disabili che vivono soli, con invalidità superiore al 74%
5. presenza di provvedimenti dell’autorità giudiziaria ordinaria o minorile (opportunamente documentata)
Le domande saranno accolte formando due distinte graduatorie nelle quali ricomprendere, in una le richieste per tirocini di inclusione sociale ed in altra le richieste di esonero dal pagamento di servizi, la concessione di vantaggi economici ed interventi a sostegno del pagamento di utenze per servizi pubblici essenziali da erogarsi una tantum.
Ogni cittadino potrà richiedere di essere inserito in una sola graduatoria.
Nel caso di parità, verrà data priorità alle domande che presentano l’indicatore ISEE più basso e, qualora si riscontrasse di nuovo una condizione di parità, farà fede la data di presentazione della domanda.

PUNTEGGI ATTRIBUITI AI VARI INDICATORI 1 .ISEE (indicatore situazione economica equivalente)
Da € 0,00 a € 3.000,00 punti 2
Da € 3.000,01 a € 7.500,00 punti 1
2. Nucleo familiare con due o più figli minorenni punti 2
3. nuclei familiari in cui vi siano adulti con invalidità dal 46 % al 74 % , privi di reddito, in affitto in alloggi di edilizia privata punti 2
4. Nucleo familiare composto da disabili che vivono soli, con invalidità superiore al 74% punti 3
5. presenza di provvedimenti dell’autorità giudiziaria ordinaria o minorile (opportunamente documentata) punti 2

Nel caso di parità, verrà data priorità alle domande che presentano l’indicatore ISEE più basso e, qualora si riscontrasse di nuovo una condizione di parità, farà fede la data di presentazione della domanda.
Non potranno accedere ai sostegni economici più componenti dello stesso nucleo familiare.
Non potranno altresì accedere ai benefici di cui trattasi:
- coloro che hanno rifiutato o interrotto progetti socio assistenziali formulati dall’assistente sociale e, in generale, qualora venga meno qualunque tipo di fattiva collaborazione con il servizio da parte dell’utente nell’adesione al progetto personalizzato di presa in carico.
- le famiglie i cui figli minori risultano inadempienti nei confronti dell’obbligo scolastico;
- coloro che non hanno restituito al Comune contributi economici indebitamente percepiti e coloro che hanno impiegato i contributi concessi per finalità diverse da quelle indicate nel provvedimento di concessione del beneficio.
- I beneficiari di contributi di carattere continuativo erogati dall’Amministrazione Comunale e/o dal Distretto Roma 5 (contributi ragazze madri, ex-enaoli, sostegno ai canoni di locazione, inserimenti lavorativi del Piano di Zona ect. ).

DOCUMENTI DA CONSEGNARE Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

1. Fotocopia di un valido documento di riconoscimento in corso di validità;
2. Attestazione ISEE e relativa D.S.U. ( regolarmente firmata) in corso di validità;
3. Attestazione ISEE in corso di validità del convivente dimorante con il richiedente non presente nello Stato di Famiglia;
4. Fotocopia permesso/carta soggiorno (solo per i cittadini extracomunitari);
5. Fotocopia documentazione attestante lo status di cittadino extracomunitario profugo/rifugiato/richiedente asilo/rimpatriato;
6. Certificazione di invalidità che ne attesti il grado

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDALa domanda dovrà essere redatta su apposita modulistica in distribuzione presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Valmontone, oppure scaricata dal Sito internet del Comune di Valmontone, www.comune.valmontone.rm.gov.it , entro i tempi definiti dal presente Bando.
Le domande dovranno essere presentate negli orari di apertura al pubblico presso l’Ufficio Protocollo entro il 10.03.2017
Non verranno prese in considerazione le domande presentate oltre il termine ultimo sopra indicato.

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL SOSTEGNO ECONOMICOL’entità del contributo e le modalità di erogazione avverranno secondo quanto definito nel Progetto di intervento/contratto concordato e sottoscritto dal beneficiario con i Servizi Sociali.

Il contributo potrà essere erogato con varie tempistiche e secondo una delle seguenti modalità:

a) interventi per sostegno una tantum di pagamento utenze per servizi pubblici essenziali;
b) pagamenti di tariffe relative all’erogazione di servizi a domanda individuale erogati dal Comune stesso (a titolo esemplificativo mensa scolastica , trasporto scolastico, retta asilo nido, tariffa rifiuti, servizi extrascolastici, etc.);
c) fornitura generi alimentari
d) fornitura farmaci non mutuabili
e) contributo economico per inserimento in servizio civico (pulizie edifici e strutture comunali, manutenzione verde pubblico ect.)

La richiesta di vantaggi economici e/o sostegno al pagamento delle utenze per servizi pubblici essenziali, potrà presentarsi una tantum e verrà corrisposta per importi fino ad € 500,00 annui.
La durata di ogni tirocinio è stabilita in mesi 4 per una prestazione settimanale di ore 15 e il corrispettivo è di importo pari ad € 400,00 mensili

ENTITA’ DEL CONTRIBUTOL’entità del contributo avverrà seguendo l’ordine della graduatoria sino ad esaurimento del fondo messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, sulla base del Progetto di intervento/Contratto concordato e sottoscritto tra il beneficiario e il Servizio Sociale.

VERIFICHE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALEI Servizi Sociali del Comune potranno convocare in qualsiasi momento le famiglie per gli approfondimenti o verifiche che riterranno opportuni.
L’Amministrazione Comunale si riserva altresì di verificare il contenuto delle autocertificazioni secondo quanto previsto dalla normativa vigente e di porre in essere controlli mirati alla valutazione del tenore di vita reale del richiedente anche in collaborazione con la Guardia di Finanza.
I destinatari delle erogazioni che avessero indebitamente fruito di interventi dell’Amministrazione Comunale in conseguenza di dichiarazioni/documenti falsi o mendaci saranno tenuti a rimborsare con effetto immediato quanto percepito illegalmente e saranno altresì soggetti alle conseguenze di carattere penale, con applicazione degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 e dell’art. 316 ter del Codice Penale.

INFORMAZIONI COMPLEMENTARII dati raccolti verranno trattati ai sensi del D.L.gs. 196/2003 esclusivamente nell’ambito del presente Avviso.
Per ogni ulteriore informazione, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali tel.06.95990389 - 06/95990254 - 06/95990271.

Allegato: alle.B ISTANZA 2017.doc (88 kb) File con estensione doc

Notizie e Comunicati correlati

Corso formazione
12-06-2017
- Nell’ambito delle attività del Programma Integrato Sovra Distrettuale “Home Care Alzheimer” ....
Corso di formazione
23-03-2017
- Il Comune di Valmontone – Servizio Cultura – intende riaprire i termini per la selezione ....
Palazzo Doria Pamphilj
18-03-2017
- Sono state avviate le procedure finalizzate ad individuare gli inquilini morosi incolpevoli in possesso ....
Palazzo Doria Pamphilj
18-02-2017
- Dopo la risposta positiva avuta nel 2016, l'assessorato alle politiche sociali del Comune di Valmontone ....
cimitero comunale
01-02-2017
- Con Ordinanza Sindacale nr. 9/2017 sono stati disciplinati gli orari di apertura e chiusura del Cimitero ....
Azzardo
26-01-2017
- L'assessorato ai servizi sociali del Comune di Valmontone promuove e sostiene la campagna della Regione ....

Eventi correlati

fiaccolata
Data: 10-12-2015
Luogo: Centro Storico cittadino, dalle ore 20.30
In occasione della ricorrenza della firma della "Dichiarazione Universale dei Diritti Umani" approvata dall'Onu nel 1948.
Data: 15-05-2015
Luogo: Asilo nido "Sogno Magico" dalle ore 16:30 18:30

Condividi questo contenuto

Comune di Valmontone - Via Nazionale, 5 - 00038 Valmontone (RM)  - Codice Fiscale: 02512330586 - Partita IVA: 01068101003

Telefono: +39 06 959901 - Fax: +39 06 9598412 - E-mail: protocollo@comune.valmontone.rm.gov.it - Posta Elettronica Certificata: protocollo@cert.comune.valmontone.rm.it

Il portale del Comune di Valmontone è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Valmontone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it