Logo Comune di Valmontone
Comune di 
Valmontone
Città Metropolitana di Roma Capitale 

NOVITA’ – Iscrizioni al servizio Mensa e preiscrizioni allo Scuolabus a.s. 2020/2021

Le iscrizioni al servizio di refezione scolastica  e le preiscrizioni al Trasporto scolastico per l’a.s. 2020/2021 saranno effettuate in via prioritaria on line tramite il sistema “School Card”.

In via residuale ed eccezionale, qualora la normativa nazionale e regionale di contenimento del Covid-19 lo consenta, i cittadini potranno recarsi all’Ufficio Pubblica Istruzione previo appuntamento fissato ai numeri 06.95990225 – 343 – 347, nel rispetto dell’orario concordato e nel rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti.

Per accedere alla procedura on-line è sufficiente disporre di una connessione Internet. La domanda va compilata direttamente nella seguente sezione (clicca sulla scritta sottostante)

ACCEDI AL SISTEMA ON LINE

E’, inoltre, disponibile una Brochure riepilogativa (Brochure 2020_2021) delle nuove modalità di iscrizione e di gestione dei servizi.

Modalità di iscrizione

Nuove iscrizioni: Coloro che non sono in possesso delle credenziali d’accesso, devono effettuare la registrazione, seguendo le indicazioni sul sito. Dopodiché l’utente potrà procedere alla compilazione e all’invio on-line della domanda d’iscrizione.

Già iscritti al servizio: chi è già in possesso delle credenziali d’accesso, può invece procedere direttamente alla compilazione e all’invio on-line della domanda d’iscrizione.

Chi ha smarrito nome utente e password può inviare una mail con i dati dell’alunno e dei genitori a pubblicaistruzione@comune.valmontone.rm.gov.it, per poter ricevere le nuove credenziali.

Per qualsiasi chiarimento sulla compilazione della domanda e sull’utilizzo della procedura on-line, nel periodo delle iscrizioni ci si potrà rivolgere:

  • help-desk telefonico ai numeri 06 95990225 – 06.95990343 o 06.95990347.
    (attivo nei giorni martedì, giovedì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00).
  • inviando una email all’indirizzo di posta elettronica pubblicaistruzione@comune.valmontone.rm.gov.it

Famiglie che non dispongono di mezzi propri

In via residuale ed eccezionale, qualora la normativa nazionale e regionale di contenimento del Covid-19 lo consenta, i cittadini potranno recarsi all’Ufficio Pubblica Istruzione previo appuntamento fissato ai numeri 06.95990225 – 343 – 347, nel rispetto dell’orario concordato e nel rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti.

MENSA SCOLASTICA – Tariffe anno 2020/2021

Per l’anno scolastico 2020/2021 l’amministrazione comunale ha confermato sia le tariffe che gli scaglioni ISEE per la fruizione del servizio mensa

 Mensa scolastica
Fasce ISEE Importo
€ 0,00 – € 7.000,00 € 1,56 a pasto
€ 7.000,01 – € 10.000,00 € 2,40 a pasto
€ 10.0100,01 – € 15.000,00 € 3,00 a pasto
€ 15.000,01 – oltre € 3,36 a pasto
  1. Le iscrizioni al servizio, a cura del genitore o di chi esercita la patria potestà, avverranno esclusivamente on line tramite il sistema “School Card”. Per coloro che avessero smarrito le credenziali di accesso o per altre necessità, sarà attivato un help desk presso il Comune ed una email dedicata.
  2. Il sistema “School Card” è preimpostato in modo tale da non consentire l’iscrizione agli utenti che, rispetto ai passati anni scolastici, presentano una situazione debitoria superiore ad € 15,00. In tali casi la procedura di iscrizione sarà sbloccata solo dopo l’estinzione del debito o la sottoscrizione di un piano di rientro. Il piano di rientro delle situazioni debitorie potrà essere sottoscritto per importi superiori ad € 200,00. Il massimo delle rate previste è pari a nr. 10, da concordare con il responsabile del Servizio in base alle condizioni economiche delle famiglie e all’entità del debito stesso.
  3. Qualora l’utente non abbia provveduto, entro il 31 agosto e comunque prima dell’inizio dell’anno scolastico 2020/2021, al pagamento delle somme dovute per gli anni scolastici precedenti, l’Ufficio Pubblica Istruzione non procederà all’iscrizione al servizio. La mancata iscrizione al servizio dovrà essere comunicata al Dirigente scolastico per i provvedimenti connessi.
  4. In sede di iscrizione, per ottenere la tariffa agevolata l’utente dovrà allegare il proprio ISEE in corso di validità. Il valore Isee comunicato al momento dell’iscrizione e calcolato secondo la normativa entrata in vigore il 01.01.2015 e s.m.i. si ritiene valido per l’intero anno scolastico. Verranno accettate unicamente le attestazioni Isee in corso di validità che non presentano difformità e/o anomalie.
  5. In caso di presentazione dell’attestazione ISEE ad anno scolastico già iniziato, le agevolazioni tariffarie saranno applicate solo per il periodo di servizio successivo a quello di presentazione dell’attestazione stessa. Solamente in caso di variazione del nucleo familiare sarà consentito ripresentare la dichiarazione ISEE incorso d’anno per richiedere che venga assegnata una nuova fascia.
  6. Gli utenti potranno comunicare nel corso dell’anno scolastico il valore dell’ISEE corrente. L’ISEE corrente potrà pertanto essere presentato, ai fini dell’assegnazione della tariffa del servizio di refezione scolastica e, sebbene in base alla normativa abbia validità di due/sei mesi, si ritiene opportuno considerarlo valido ai fini dell’attribuzione della tariffa dalla data di presentazione agli uffici comunali e sino al termine dell’anno scolastico 2020/21, purché permangano le condizioni che ne hanno permesso il rilascio.
  7. In assenza di attestazione ISEE, sarà applicata la tariffa corrispondente alla quarta fascia.
  8. Gli importi indicati nelle fasce suddette saranno ridotti: del 20% per il secondo figlio che usufruisce della mensa, del 40% per il terzo e per gli ulteriori figli che usufruiscono della mensa.
  9. Sono previste agevolazioni per gli utenti ospitati presso la Casa famiglia “Emmanuel”, con sede in Valmontone in Largo Santa Maria in Selce e presso il centro antiviolenza “La Ginestra”, con sede a Valmontone via Colle Piscarello.I suddetti utenti pagheranno l’importo stabilito per la prima fascia ISEE (€ 1,56 a pasto).
  10. Per gli alunni non residenti a Valmontone il costo di ciascun pasto sarà totale (€ 4,42)
  11. Agli alunni non residenti a Valmontone, in carico ai servizi sociali dei comuni di residenza o ospitati in case famiglia, centri antiviolenza o strutture similari, sarà applicato l’importo stabilito per la prima fascia ISEE (€ 1,56 a pasto).
  12. Coloro che presenteranno richiesta oltre i termini stabiliti avranno una maggiorazione del 10% rispetto alla quota parte stabilita nella fascia ISEE di appartenenza.
  13. Le quote a carico dell’utenza saranno versate attraverso i sistemi “School card” e, da quando sarà attivato, PAGO P.A., con modalità di pagamento anticipato rispetto al consumo. Il primo versamento, anticipato, dovrà essere riferito ad almeno nr. 10 pasti.
  14. All’interno degli avvisi pubblici e sul sito internet del Comune di Valmontone saranno indicati i POS (punti di ricarica) “School Card” ove sarà possibile effettuare i versamenti che al momento sono i seguenti: Tabaccheria Pilozzi, piazza Europa; Tabaccheria La Valletta, via Ariana; Tabaccheria Pilozzi, Corso Garibaldi; Tabaccheria Conte, piazza della Repubblica; Bar Ricevitoria Conte, via Casilina (zona S. Anna); Tabaccheria Bono Alfonso, piazza G. De’ Conti.
  15. Le modalità di pagamento tramite il sistema PAGO P.A. saranno comunicate tempestivamente ai cittadini con una specifica campagna di comunicazione mediante i canali istituzionali dell’Ente.
  16. Saranno erogati pasti differenziati, previa richiesta formale del genitore o di chi esercita la potestà genitoriale, corredata della certificazione medica o con l’indicazione di motivazioni etnico- religiose.
  17. Sono previste agevolazioni e/o esenzioni di pagamento per le famiglie in difficoltà, seguite dal Servizio Sociale, previa relazione dell’Assistente Sociale.
  18. Le assenze dalla mensa dovranno essere comunicate preventivamente dai genitori sia tramite il servizio SMS che attraverso la APP “Spazioscuola” per tablet e cellulari, scaricabile gratuitamente da IOS e da Android. Inoltre:
  19. Nei periodi di chiusura istituzionale delle scuole (Natale, Pasqua etc), il servizio di prenotazione sarà disattivato direttamente dagli uffici comunali e non sarà necessario l’invio di comunicazione da parte dei genitori. In caso di gita di istruzione scolastica o altro evento che comporti l’assenza della totalità di una o più classi dalla scuola, se a tale evento partecipano tutti gli alunni sarà cura della scuola comunicare al Comune la necessità di non erogare i pasti. In caso di partecipazione parziale, sarà cura dei genitori comunicare l’assenza tramite sms o App.
  20. Gli alunni che non hanno richiesto, previa iscrizione, il servizio non potranno usufruire dei pasti. In tali ipotesi – ove fosse riscontrato il tentativo di usufruire dei pasti senza la preventiva iscrizione – i genitori saranno diffidati e dovranno provvedere immediatamente alla regolarizzazione amministrativa e contabile della propria posizione.
  21. Entro il 31 dicembre 2020 l’Ufficio Pubblica Istruzione effettuerà una verifica sulla situazione contabile di tutti gli iscritti al servizio. Per tutti coloro che presenteranno situazioni debitorie superiori ad € 50,00 sarà inviato un avviso con il quale si chiederà di provvedere al saldo entro un termine perentorio. In caso di mancato adempimento entro i termini verranno avviate le procedure di recupero forzoso del credito con addebito di spese, oneri ed interessi.
  22. Le somme prepagate dall’utenza nell’anno scolastico 2019/2020 e rimaste inutilizzate saranno accreditate per il pagamento della mensa nell’anno scolastico 2020/2021.

 

TRASPORTO SCOLATICO – Tariffe anno 2020/2021

Per l’anno scolastico 2020/2021 l’amministrazione comunale ha confermato sia le tariffe che gli scaglioni ISEE per la fruizione del servizio di trasporto scolatico

Fascia ISEE Importo
€ 0,00 – € 7.000,00 150,00
€ 7.000,01 – € 10.000,00 210,00
€ 10.000,01 – € 15.000,00 225,00
€ 15.500,01 – oltre 270,00
  1. Le pre-iscrizioni al Servizio Scuolabus, a cura del genitore o di chi esercita la patria potestà, avverranno in via prioritaria on line tramite il sistema “School Card”. Per coloro che avessero smarrito le credenziali di accesso o per altre necessità, sarà attivato un help desk con numeri di telefono e mail. In via residuale ed eccezionale, qualora la normativa nazionale e regionale di contenimento del Covid-19 lo consenta, presentandosi all’ufficio Pubblica Istruzione durante gli orari di sportello e previo appuntamento concordato telefonicamente al numero 06.95990225 – 343 – 347 a partire dal giorno 22/07/2020, nel rispetto dell’orario concordato.
  2.  la campagna di pre-iscrizioni al servizio servirà agli uffici per quantificare la domanda ed i fabbisogni dell’utenza;
  3. sulla base delle istanze pervenute, della normativa in tema di contenimento del COVID-19 e dell’organizzazione adottata dagli Istituti comprensivi cittadini, gli Uffici, in accordo con il Gestore, provvederanno ad organizzare il Servizio;
  4. Il sistema è preimpostato in modo tale da non consentire la preiscrizione agli utenti che, rispetto ai passati anni scolastici, presentano una situazione debitoria superiore ad € 15,00. In tali casi la procedura di iscrizione sarà sbloccata solo dopo l’estinzione del debito o la sottoscrizione di un piano di rientro.
  5. Il piano di rientro delle situazioni debitorie potrà essere sottoscritto per importi superiori ai € 200,00. Il massimo delle rate previste è pari a nr. 10, da concordare con il responsabile del Servizio in base alle condizioni economiche delle famiglie e all’entità del debito stesso.
  6. Qualora l’utente non abbia provveduto, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, al pagamento delle somme dovute per il passato, l’Ufficio Pubblica Istruzione non procederà alla sua iscrizione al servizio per il nuovo anno scolastico.
  7. Per ottenere la tariffa agevolata, l’utente dovrà allegare il proprio ISEE in corso di validità. In caso di scadenza del documento nel corso dell’anno scolastico sarà obbligo dell’utente produrre agli uffici il nuovo documento ISEE. In caso contrario, sarà applicata la tariffa corrispondente alla quarta fascia contributiva.
  8. In sede di iscrizione, per ottenere la tariffa agevolata l’utente dovrà allegare il proprio ISEE in corso di validità. Il valore Isee comunicato al momento dell’iscrizione e calcolato secondo la normativa entrata in vigore il 01.01.2015 e smi si ritiene valido per l’intero anno scolastico, sia per non costringere l’utenza, in mancanza di variazioni, a dover predisporre un nuovo modello Isee sia per non impattare troppo sull’attività dell’Ufficio considerato l’elevato numero di utenti iscritti.Verranno accettate unicamente le attestazioni Isee in corso di validità che non presentano difformità e/o anomalie. In caso di presentazione dell’attestazione ISEE ad anno scolastico già iniziato, le agevolazioni tariffarie saranno applicate solo per il periodo di servizio successivo a quello di presentazione dell’attestazione stessa. Solamente in caso di variazione del nucleo familiare sarà consentito ripresentare la dichiarazione ISEE incorso d’anno per richiedere che venga assegnata una nuova fascia. Gli utenti potranno comunicare nel corso dell’anno scolastico il valore dell’ISEE corrente. L’ISEE corrente potrà pertanto essere presentato, ai fini dell’assegnazione della tariffa del servizio di refezione scolastica e, sebbene in base alla normativa abbia validità di due/sei mesi, si ritiene opportuno considerarlo valido ai fini dell’attribuzione della tariffa dalla data di presentazione agli uffici comunali e sino al termine dell’anno scolastico 2020/21, purché permangano le condizioni che ne hanno permesso il rilascio.
  9. In assenza di attestazione ISEE, sarà applicata la tariffa corrispondente alla quarta fascia.
  10. Gli importi indicati nelle fasce suddette saranno ridotti:del 20% per il secondo figlio che usufruisce del servizio scuolabus;del 40% per il terzo e per gli ulteriori figli che usufruiscono del servizio scuolabus.
  11. Sono previste riduzioni del 50% per gli utenti che fruiranno del servizio scuolabus soltanto nel giro di andata o ritorno. In tal caso non saranno applicate le riduzioni previste per la presenza di due o più figli che usufruiscono del servizio.
  12. Sono previste agevolazioni per gli utenti ospitati presso la Casa famiglia “Emmanuel”, con sede in Valmontone in Largo Santa Maria in Selce, e presso il centro antiviolenza “La Ginestra”, con sede a Valmontone via Colle Piscarello. I suddetti utenti pagheranno l’importo stabilito per la prima fascia ISEE.
  13. Per gli alunni non residenti a Valmontone che frequentano le scuole cittadine il costo del Servizio sarà pieno.
  14. Agli alunni non residenti a Valmontone, in carico ai servizi sociali dei comuni di residenza o ospitati in case famiglia, centri antiviolenza o strutture similari, sarà applicato l’importo stabilito per la prima fascia ISEE.
  15. Le domande di pre-iscrizione del servizio di trasporto scolastico si effettueranno fino al 31 agosto 2020. Coloro che presenteranno richiesta oltre i termini stabiliti avranno una maggiorazione del 10% rispetto alla quota parte stabilita nella fascia ISEE di appartenenza.
  16. L’istanza presentata vale a tutti gli effetti come pre-iscrizione al servizio. L’iscrizione diventerà effettiva solo dopo la conferma da parte dell’Ufficio Pubblica Istruzione, previa consultazione del Gestore del servizio, che verificherà la fattibilità tecnica dell’erogazione del servizio richiesto.
  17. All’interno della domanda di preiscrizione l’utente dovrà indicare: Nome e cognome dell’alunno; Residenza; Scuola frequentata; Documento ISEE;Possibilità di usufruire del servizio solo andata o solo ritorno.
  18. Le quote a carico dell’utenza saranno addebitate mensilmente e dovranno essere comunque versate: in unica rata anticipata, oppurein due rate, di cuila prima, pari al 50% dell’importo totale, anticipata,la seconda, a saldo, entro il 30/04/2021, Le tariffe indicate coprono il costo del servizio per tutto l’anno scolastico cinque giorni a settimana. L’addebito in dieci rate è un meccanismo contabile utilizzato dall’ufficio e non rappresenta in alcun modo il costo mensile del servizio. Pertanto, non sono in alcun caso previste riduzioni di prezzo in caso di mancato o di parziale utilizzo del servizio.
  19. Le quote a carico dell’utenza saranno versate attraverso il sistema “School card”.
  20. All’interno degli avvisi pubblici e sul sito internet del comune di Valmontone saranno indicati i POS (punti di ricarica) ove sarà possibile effettuare i versamenti che al momento sono i seguenti: Tabaccheria Pilozzi, piazza Europa; Tabaccheria La Valletta, via Ariana; Tabaccheria Pilozzi, Corso Garibaldi; Tabaccheria Conte, piazza della Repubblica; Ricevitoria Conte, via Casilina (zona S. Anna); Tabaccheria Bono Alfonso, piazza Giusto de Conti. L’attivazione di ulteriori punti di ricarica sarà comunicata tempestivamente ai cittadini attraverso i canali istituzionali dell’Ente;
  21. Sono previste agevolazioni e/o esenzioni di pagamento per le famiglie in difficoltà, seguite dal Servizio Sociale, previa relazione dell’Assistente Sociale.
  22. E’ vietato usufruire del servizio senza la preventiva richiesta al Comune. In ipotesi del genere – ove fosse riscontrato il tentativo di usufruire del trasporto scolastico senza la preventiva iscrizione – i genitori saranno diffidati e dovranno provvedere immediatamente alla regolarizzazione amministrativa e contabile della propria posizione.
  23. Entro il 31 dicembre 2020 l’Ufficio Pubblica istruzione effettuerà una verifica sulla situazione contabile degli iscritti al servizio. Per coloro che presentano situazioni debitorie superiori ad € 100,00 sarà inviato un avviso nel quale si chiederà di provvedere entro un termine perentorio. In caso di mancato adempimento entro i termini verranno avviate le procedure di recupero forzoso del credito con addebito di spese, oneri ed interessi. Tali posizioni saranno comunque gestite secondo le linee guida approvate con Delibera di Giunta Comunale nr. 90/2016.

Accertamenti

Il Comune di Valmontone effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive (artt. 71 e 72 del Testo Unico sulla documentazione amministrativa – DPR 445/2000).
Ove risultassero dichiarazioni mendaci, falsità negli atti, uso o esibizioni di atti falsi o contenenti dati non corrispondenti a verità, i dichiaranti incorreranno nelle sanzioni penali previste.
In tali casi si procederà con la revoca del servizio ed all’invio della lettera di sollecito con relative spese a carico del destinatario.
Il perdurare dello stato di morosità nei confronti del Comune comporterà l’iscrizione a ruolo e la relativa riscossione coattiva per l’ammontare del debito.

Trattamento dei dati personali

Per l’ammissione al servizio mensa scolastica, agli interessati è richiesto di fornire dati ed informazioni che rientrano nell’ambito di applicazione del Reg. UE n. 679/2016.
I dati verranno acquisiti ai fini della verifica dei requisiti richiesti per l’ottenimento del beneficio.
Il trattamento dei dati sarà effettuato in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere attuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici idonei a memorizzarli, gestirli e trasmetterli.

Mensa scolastica: come prenotare e disdire i pasti

Una volta effettuata l’iscrizione e prima all’avvio del servizio i genitori dovranno effettuare un versamento sul conto prepagato, di importo pari a 10 pasti, atto ad assicurare il pagamento anticipato dei pasti, sul codice univoco di riconoscimento del proprio figlio/a (PAN).

Il versamento potrà essere effettuato nei seguenti punti individuati dall’Amministrazione Comunale:

  • Tabaccheria Pilozzi, piazza Europa;
  • Tabaccheria La Valletta, via Ariana;
  • Tabaccheria Pilozzi, Corso Garibaldi;
  • Tabaccheria Conte, piazza della Repubblica;
  • Ricevitoria Conte, via Casilina (zona S. Anna); 
  • Tabaccheria Bono Alfonso, piazza Giusto de’ Conti;

La presenza a mensa di ciascun bambino/a iscritto online nell’anno scolastico 2020/2021, sarà automaticamente registrata dal sistema informatizzato nei giorni di erogazione del servizio previsti dal calendario scolastico.

La presenza giornaliera determinerà la detrazione di un singolo pasto dal conto virtuale prepagato dell’alunno, secondo la tariffa abbinata a ciascun bambino/a.

In caso di assenza a scuola del proprio/a figlio/a, il genitore potrà utilizzare due modalità di comunicazione.

Top