Comune di Valmontone
Comune di 
Valmontone
Città Metropolitana di Roma Capitale 

Chi Siamo

A VALMONTONE SI PARLA DI PACE

Il 20 aprile del 2005 – a seguito dell’iniziativa di costituire il Ce.Co.Pax (Centro di Cooperazione per la Pace) nato da un progetto della Provincia di Roma e dell’Università di ‘Roma Tre’ per “sensibilizzare la società civile sui problemi che affliggono l’Umanità” – la Città di Valmontone ha ufficialmente dato vita all’Ufficio per la Pace, gestito dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico;

Fra le finalità dell’Ufficio per la Pace della Città di Valmontone ci sono fra le altre, quelle di supportare le attività dell’amministrazione comunale nel settore dell’integrazione culturale, sociale ed educativa con particolare riferimento alle problematiche della pace e dell’integrazione sociale; realizzare forme di coordinamento con le associazioni locali del volontariato, del no profit e del cosiddetto terzo settore; cooperare con le istituzioni scolastiche cittadine alla formazione e alla sensibilizzazione di docenti e studenti sulle tematiche della pace e della convivenza civile; organizzare convegni, conferenze, tavole rotonde, dibattiti, manifestazioni artistiche attinenti ai temi della pace, dell’integrazione, della cooperazione e dei diritti umani; fungere da punto di contatto con la Provincia di Roma, l’Università ‘Roma Tre’ e gli Uffici per la pace degli altri comuni della Provincia per consentire alla cittadinanza e all’amministrazione comunale di interagire con le realtà esterne; promuovere una rete di relazioni esterne ed internazionali con enti, associazioni e organizzazioni non governative sui temi della pace e della cooperazione; promuovere e realizzare forme di gemellaggio e interscambio culturale con realtà locali dei Paesi in Via di Sviluppo.

l’Ufficio per la Pace della Città di Valmontone ha realizzato numerose iniziative fra le quali:

  • Organizzazione e coordinamento del concerto: per la Vita e per la Pace edizioni 2001, 20012, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008 a Betlemme e Gerusalemme;
  • Coordinamento “Umanitaria 2005 diritti umani nel mondo”
  • Ideazione e realizzazione della Delibera, approvata dalla Giunta Comunale il 25 agosto 2006, con cui è stata nominata Valmontone “Città della Pace”;
  • Partecipazione alla marcia per la Pace di Assisi (2007, 2010);
  • Ideazione di due progetti con le scuole del comprensorio: quello del 2007/2008 – denominato “Dalle mura di Gerusalemme ai cancelli di Auschwitz: un viaggio nella storia e nei luoghi della memoria per costruire un cammino di pace” – che ha previsto un viaggio in Terra Santa (Betlemme e la realtà palestinese, Gerusalemme con il museo dello Yad Va Shem) per alcuni alunni delle scuole medie del Paese a Natale 2007, una visita al campo di Concentramento di Auschwitz dal 6 al 9 aprile 2008 e, per i bambini delle scuole elementari, un viaggio nei “Luoghi della Memoria” di Roma; quello del 2008/2009 – denominato “Educare i giovani delle scuole alla cultura della pace per costruire una nuova stagione di rispetto dei Diritti Umani” – che si è chiuso con il viaggio ad Auschwitz dal 23 al 30 aprile 2009 di 70 ragazzi delle scuole di tutto il comprensorio.
  • Organizzazione di un viaggio a Auschwitz con gli alunni delle scuole locali
  • Organizzazione evento “Dalla parte della Siria” (2015)
  • Organizzazione del concorso “la violenza sulle donne” per le scuole di Valmontone (2015)
  • Organizzazione fiaccolata della pace per ala Giornata Mondiale dei diritti Umani (2015)

Nel 2010 L’amministrazione comunale ha aderito al bando dell’Assessorato dell’Ambiente e cooperazione tra i popoli della regione Lazio per l’assegnazione di contributi per l’istituzione di Case Della Pace.

La Casa della Pace rappresenta il punto di arrivo di un programma di intervento pluriennale rivolto all’educazione permanente alla legalità e alla sensibilizzazione delle giovani generazioni ai temi della Pace, del Dialogo e della Solidarietà. Il progetto prevede il coinvolgimento operativo delle scuole cittadine e della Caritas Diocesana e sarà la sede permanente deputata a ospitare incontri, dibattiti, convegni, corsi di formazione, manifestazioni artistiche e culturali.
Tra i primi obiettivi della Casa della Pace vi è l’attivazione della “Scuola della Pace” rivolto a insegnanti e dirigenti scolastici allo scopo di fornire competenze necessarie per la realizzazione di laboratori di pace previsti dal programma “Pace, Fraternità e Dialogo. Sui passi di Francesco”.

Sindaco: Alberto Latini

Assessore alla cultura: Maria Grazia Angelucci

Responsabile Ufficio della Pace: Roberto Malaspina

Pro Loco Valmontone – Servizio Civile Nazionale Unpli

Gallery

Top